Il muscolo più dimenticato - Il trasverso addominale

e come attivarlo efficacemente

L’affascinante viaggio nel mondo dell’anatomia umana e nello specifico nel mondo dei muscoli e delle loro singole funzioni oggi ci porta alla scoperta di una parte di muscoli addominali. Infatti tutta la parete addominale è rivestita da una grande muscolatura (composta da tre muscoli diversi: il retto, gli obliqui e il trasverso), che serve a garantire la tenuta dei visceri, a mantenere una buona postura, a prevenire la comparsa di dolori lombari, aiutare la corretta meccanica respiratoria e altro ancora.

Avere la famosa pancia piatta e gli addominali scolpiti quindi, anche in questo caso, non risponde solo ad una esigenza di carattere estetico, ma è una questione di salute. La cosa che molte persone ignorano, è che per avere il ventre piatto e tonico è necessario allenare nello specifico anche quello dei 3 muscoli dell’addome, che più spesso viene trascurato, ovvero il trasverso.

Si tratta del muscolo più profondo tra quelli addominali e la sua anatomia è piuttosto complessa. Esso origina dalle ultime 6 coste, dall’aponeurosi del muscolo sacrospinale, dal bordo interno della cresta iliaca e dal legamento inguinale.

Se vi allenate da Mrs.Sporty, forse già sapete che il trasverso è quel muscolo che viene definito “corsetto contenitivo” naturale, e, che, quando è ben allenato aiuta a prevenire i dolori alla schiena (sia lombari che cervicali). Infatti il trasverso è anche il muscolo che sta alla base della cosiddetta “core stability”, ovvero la stabilità del tronco. Avere un tronco ben allenato e stabile apporta molti benefici alla nostra attività sportiva (e non) e ci aiuta a prevenire infortuni, anche meno gravi, come semplici contratture muscolari. 

Purtroppo questo muscolo viene spesso trascurato negli allenamenti tradizionali, dove, per avere la tanto desiderata pancia piatta, si iniziano a praticare estenuanti sessioni di addominali o crunch per allenare il muscolo retto dell’addome, che è sì quello che dona la forma di tartaruga alla pancia, ma non è quello che la contiene naturalmente. Per avere la pancia piatta e longilinea è necessario allenare il trasverso e imparare ad usarlo e attivarlo naturalmente quando eseguiamo gli esercizi.

Allenarlo quindi, è importante sia per quelle persone che praticano attività sportive, sia per chi desidera mantenersi in forma e in salute, e, tra l’altro, la buona notizia è che a differenza di molti altri muscoli è piuttosto semplice da allenare. Se, tramite alcuni semplici esercizi di respirazione, impari a sentire dove si trova, riuscirai a controllarlo e ad attivarlo efficacemente anche quando farai i classici crunch o gli addominali di cui parlavamo sopra.

A questo punto dovrebbe essere chiaro perché investire del tempo nell’allenare anche questo muscolo “dimenticato” che nel concept Mrs.Sporty sta alla base dell’esecuzione efficace di tutti gli esercizi.

 imparA ad attivare il trasverso IN 5 MOSSE:

-       Mettiti in piedi o supina

-       Porta l’attenzione al tuo respiro

-       Se fai fatica a sentire il respiro porta una mano sopra la pancia 

-       Ora fai dei respiri belli profondi e senti l’ombelico che si alza e che si abbassa

-       A questo punto inspira e cerca di portare l’ombelico verso la spina dorsale, e senti come si attiva il trasverso per  tenere la pancia dentro (rilascia non appena ne senti il bisogno e espira tutta l’aria)

Ecco fatto. Più facile a dirsi che a farsi, ma se si ti ricorderai di questi facili consigli farai un bel salto di qualità nell’efficacia del tuo allenamento. 

BUON DIVERTIMENTO!

Scopri di più sull'allenamento funzionale di Mrs.Sporty oppure prenota ora il tuo allenamento di prova gratuito e non vincolante nel club più vicino a casa tua!  

28. Novembre 2017
Chiudere menu