Il segreto per vivere una menopausa felice

e sconfiggere la depressione

Vuoi scoprire qual è segreto per vivere una menopausa felice e contrastare alcuni dei sintomi più comuni? Non c'è una ricetta unica, ma ci sono diversi fattori da tenere in considerazione. Infatti, durante il periodo della menopausa capita di sentirsi senza forze e di non riuscire a capire bene il perché. A volte sentiamo i nostri nervi a fior di pelle e alla minima occasione abbiamo uno scatto d’ira. Altre volte invece il nostro umore cambia così repentinamente che anche noi stesse facciamo fatica a starci dietro. Molti suppongono che siano gli anni che coincidono con la menopausa ad esserne la causa principale. Quando durante gli anni della menopausa, i livelli ormonali subiscono delle variazioni, queste si riflettono anche sul tono dell’umore. Se in più ci aggiungiamo l’essere stanche ed esauste, nei casi in cui peggiora anche la qualità del sonno, il (mal)umore peggiora ulteriormente. Il rimedio per tornare a sorridere? Fare attenzione agli estrogeni che hanno un effetto positivo e ci tirano su donandoci quella calma e quell'equilibrio interiore dimenticati, facendoci tornare il buon umore. 

Il vero segreto per vivere una menopausa felice? Una piccola strategia anti-malumore naturale da mettere in pratica subito: Esci, vai a mangiare un gelato con un’amica, vai al cinema o magari fai un po’ di shopping e concediti qualcosa di nuovo. E nei casi in cui il tono del tuo umore invece è perennemente abbattuto o se ti senti continuamente irritata? In primo luogo dovresti cercare di capire le cause. Forse il tuo malumore è davvero l’espressione di un problema reale o una preoccupazione molto grande? Allora non ha nulla a che vedere con la menopausa.  In questi casi è necessario lavorare sulle cause reali per tornare a sorridere.   

I 5 CONSIGLI PER VIVERE UNA MENOPAUSA FELICE E TORNARE A SORRIDERE

Se, al contrario il tuo umore è altalenante senza alcun motivo reale, è ora di correre ai ripari:

  • Uno dei rimedi più efficaci è quello di mettere in moto la produzione dei cosiddetti ormoni della felicità. La maniera più semplice per farlo è grazie all’attività fisica: fai le scale anziché prendere l’ascensore. Usa la bici al posto della macchina. Se lavori stando seduta alla scrivania, ogni volta che usi il cellulare alzati dalla sedia o fai una pausa camminando un po’.    
  • A proposito di camminate: il sole e l’ossigeno sono i migliori terapeuti in casi di tristezza o melanconia. Una passeggiata all’aria aperta inoltre rappresenta qualcosa di positivo; ovvero che ti stai concedendo del tempo per te stessa e per il tuo benessere. Perché spesso, è proprio questo ciò che manca alle donne. 
  • Rilassati. Prova con le tecniche di respirazione oppure con il training autogeno. In questo modo imparerei a lasciare andare le tensioni del copro e dell’anima. Il risultato? Malumore e irritazione non hanno alcuna chance.
  • Impara a usare il pensiero positivo. Se sai che dovrai affrontare una situazione critica, allora usa un pensiero positivo per contrastare il disagio. Già solo mutare la direzione dei tuoi pensieri aiuta a migliorare il tono dell’umore.
  • Infine: Sorridi. È sufficiente l’attivazione dei muscoli del viso per migliorare il tuo umore.

Infine, se vuoi, prova questo breve esercizio di “Mindfulness” e impara a prestare maggiore attenzione a te e al tuo corpo, anche come rimedio alle vampate di calore:

1.    Stenditi e mettiti supina. Lascia cadere le gambe leggermente divaricate ai lati e allunga le braccia e allontanale un po‘ dal corpo, con i palmi rivolti verso l’alto. Respira normalmente e lascia fluire i tuoi pensieri.

2.    Ora porta l’attenzione al corpo. Comincia dai piedi e senti che sensazione ti danno. Sono caldi o freddi? Leggeri o pesanti? Prendi semplicemente consapevolezza delle sensazioni che ti danno senza giudicare e senza tentare di volere cambiare ciò che noti.

3.    A questo punto passa alle altre parti del corpo: ginocchia, cosce, fianchi e poi su fino ad arrivare alla testa – bocca, naso, orecchie, guance, occhi e fronte. Fai con calma. 

4.    Dopo avere portato l'attenzione ad ogni singola parte del corpo porta l'attenzione al respiro. Con ogni inspiro immagina di respirare aria fresca, sana e leggera, con ogni espiro, invece, immagina di lasciare andare tutte le cose che ti appesantiscono.

5.    Dopo qualche minuto, al termine di tutto l’esercizio muovi con calma i piedi e le mani per tornare con delicatezza ad essere vigile e presente. Fai 3 bei respiri profondi e quando ti senti pronta, alzati. 

In fondo, come vedi, ti basterà prestare maggiore attenzione a te stessa per vivere una menopausa felice e tornare a sorridere. 

19. Dicembre 2017
Chiudere menu